Medicina

La classifica parte da uno studio che considera il numero di decessi registrati con causa suicidio; per questa ragione quasi nessun paese africano è presente. Il tasso di suicidio più basso si registra nei paesi dell’America meridionale.

Quali sono quindi i cinque paesi con il tasso di suicidio più alto?

5. Bielorussia – 25,3 suicidi l’anno ogni 100mila abitanti

Anche se nominalmente la Bielorussia è una repubblica dal 1991 sono ancora molti i problemi che questa giovanissima nazione deve risolvere. Con una media di 25,3 suicidi l’anno è al quinto posto dei paesi con il più alto tasso di suicidi.

i-5-paesi-con-il-tasso-di-suicidio-piu-alto-Bielorussia-TOP5
Bielorussia – 25,3 suicidi l’anno ogni 100mila abitanti

4. Kazakistan – 25,6 suicidi l’anno ogni 100mila abitanti

Non si fa fatica ad accettare che un paese sotto dittatura compaia nelle prime posizioni di questa classifica; la media annua registrata di decessi per suicidio è pari a 25,6.

i-5-paesi-con-il-tasso-di-suicidio-piu-alto-Kazakistan-TOP5
Kazakistan – 25,6 suicidi l’anno ogni 100mila abitanti

3. Guyana – 26,4 suicidi l’anno ogni 100mila abitanti

Povertà diffusa e un debito pubblico enorme sono probabilmente alla base di questa anomalia, il Sud America è l’area dove mediamente il numero di decessi è più basso; con 26,4 suicidi l’anno la Repubblica Cooperativa di Guyana si piazza al terzo posto della classifica.

i-5-paesi-con-il-tasso-di-suicidio-piu-alto-Guyana-TOP5
Guyana – 26,4 suicidi l’anno ogni 100mila abitanti

2. Lituania – 31,6 suicidi l’anno ogni 100mila abitanti

Nonostante la Lituania sia stata la prima repubblica baltica a ritornare indipendente dai sovietici nel 1990 una economia fragile e un tasso delle nascite negativo spiegano in parte la seconda posizione in classifica.

i-5-paesi-con-il-tasso-di-suicidio-piu-alto-Lituania-TOP5
Lituania – 31,6 suicidi l’anno ogni 100mila abitanti

1. Corea del Sud – 31,7 suicidi l’anno ogni 100mila abitanti

La  Corea del Sud è la quarta economia più grande d’Asia e la quindicesima nel mondo; nonostante una economia in fortissima espansione il numero di suicidi che si registra ogni anno è il più alto al mondo.

i-5-paesi-con-il-tasso-di-suicidio-piu-alto-Corea-del-Sud-TOP5
Corea del Sud – 31,7 suicidi l’anno ogni 100mila abitanti

 FONTE: Wikipedia

Che le aziende farmaceutiche non soffrano la crisi è un dato sotto gli occhi di tutti; chiunque nel corso della propria vita deve fare ricorso a cure mediche. Basandosi sulle vendite del 2012 è stata stilata la lista delle 5 malattie più redditizie per le case farmaceutiche.

5. Cancro

Il termine cancro copre un vasto spettro di malattie diverse accomunate da una crescita anomala di cellule; la redditività di queste cure è più bassa di quello che si potrebbe pensare per via degli alti costi di produzione e per il fatto che le cure vengono applicate per periodi relativamente brevi (comparati a malattie croniche).

le-5-malattie-piu-redditizie-per-le-case-farmaceutiche-cancro-TOP5
Quinta malattia più redditizia per le case farmaceutiche: cancro.

4. Asma

Al mondo 300 milioni di persone soffrono di asma e il numero è in aumento specie nei paesi sviluppati a causa dell’inquinamento. La sola vendita di inalatori a marchio Seretide ha fruttato più di 8 miliardi di dollari in un anno.

le-5-malattie-piu-redditizie-per-le-case-farmaceutiche-asma-TOP5
Quarta malattia più redditizia per le case farmaceutiche: asma.

3. Schizofrenia

Il termine schizofrenia non è sinonimo solo di disturbo della personalità ma abbraccia un largo spettro di disturbi; dalla difficoltà alla concentrazione alle allucinazioni. Spesso i trattamenti sono cronici e molto lucrativi quindi per le case farmaceutiche (ad es. la vendita di aripiprazolo, una delle tante cure per la schizofrenia, ha fruttato più di 7 miliardi di dollari in un anno).

le-5-malattie-piu-redditizie-per-le-case-farmaceutiche-schizofrenia-TOP5
Terza malattia più redditizia per le case farmaceutiche: schizofrenia.

2. Diabete di tipo 1 e artrite

Il mercato legato a malattie autoimmuni come il diabete di tipo 1 e l’artrite vale circa 25 miliardi di dollari. Visto il continuo aumento della vita media nei paesi sviluppati questa tipologia di malattie è prevista in forte crescita e quindi anche i guadagni ad esse associate.

le-5-malattie-piu-redditizie-per-le-case-farmaceutiche-Diabete-tipo-1-artrite-TOP5
Seconda malattia più redditizia per le case farmaceutiche: diabete tipo 1 e artrite.

1. Dislipidemia

Molti tendono a sottovalutare la portata dei problemi legati all’obesità; la verità è che le medicine per garantire il giusto livello di colesterolo nel sangue rappresentano il più grosso mercato per le aziende farmaceutiche. Il fatto che l’obesità sia un fenomeno sempre più in aumento nelle società sviluppate garantisce ampi margini di crescita alle case farmaceutiche.

le-5-malattie-piu-redditizie-per-le-case-farmaceutiche-Dislipidemia-TOP5
Prima malattia più redditizia per le case farmaceutiche: dislipidemia.

AROUND THE WORLD

Le 5 citta piu antiche di Italia TOP5

Classificare le città italiane in base alla data di fondazione ufficiale ed i ritrovamenti archeologici non è un’impresa così semplice come potrebbe apparentemente sembrare,...

ARTICOLI RECENTI