Le 5 città italiane più sicure nel 2013

Le 5 città italiane più sicure nel 2013

Graduatoria perlomeno singolare quella stilata da Il Sole 24 Ore che, su 106 città italiane prese in esame, colloca Napoli alla 36° posizione dei centri in cui si sono consumati più reati nel corso del 2013.

La classifica è stata redatta in base all’incidenza dei reati denunciati in rapporto alla popolazione  ed il numero complessivo dei reati rilevato in ciascuna città. Quali sono state le città italiane più sicure nel 2013?

5. Enna – 2.613 reati

Capoluogo della provincia omonima in Sicilia, Enna è un centro di 28.280 abitanti in cui, nel corso del 2013, sono stati denunciati 2.613 reati.

4. Benevento – 2.529 reati

Comune campano di 60.545 abitanti, capoluogo dell’omonima provincia, Benevento conquista la quarta posizione nella classifica delle città più sicure d’Italia, con 2.529 reati.

3. Belluno – 2.470 reati

Medaglia di bronzo per Belluno, comune veneto di 35.328 abitanti e capoluogo dell’omonima provincia, con 2.470 reati.

2. Oristano – 2.340 reati

Capoluogo dell’omonima provincia in Sardegna, Oristano è un comune di 32.015 abitanti, e con i sui 2.340 reati nel corso del 2013 conquista la seconda posizione delle città italiane più sicure.

1. Matera – 2.260 reati

Secondo la classifica stilata da Il Sole 24 Ore, la città più sicura nel 2013 è stata Matera, in Basilicata, dove sono stati denunciati solamente 2.260 reati.

Fonte: Ilsole24ore.com

Commenti

Loading Facebook Comments ...