Le 5 più importanti opere d’arte rubate (e mai recuperate)

Le 5 più importanti opere d’arte rubate (e mai recuperate)

Ci sono opere d’arte che nel corso dei secoli sono state smarrite, rubate e ritrovate… E quelle di cui si son perse le tracce. E voi sapete quali sono le 5 opere più importanti rubate e mai ritrovate?

5. I Buoni Giudici, Jan Van Eyck

Tra il 1426 e il 1432 Jan Van Eyck creava il Polittico dell’Adorazione dell’Agnello mistico. E non poteva immaginare che nella notte del 1934 un suo pannello, I Buoni Giudici, venisse trafugato e scomparisse dalla faccia della Terra.

4. Tempesta sul mare di Galilea, Rembrandt van Rijn

Saranno passati più di vent’anni da quando la Tempesta sul mare di Galilea di Rembrandt è data per scomparsa. Il caso per l’FBI è ancora aperto, e come si concluderà?

3. Ponte di Charing Cross, Claude Monet

Anche un quadro di Monet nella lista delle opere d’arte rubate e mai più ritrovate: si tratta del Ponte di Charing Cross, Londra, scomparso dal Museo Kunsthal di Rotterdam nel 2012.

2. 8 uova imperiali Fabergé

Preziose, riccamente decorate, delle 52 uova realizzate da Fabergé per i reali Russi tra 1885 e 1917, otto sono sparite. E ancora non si sa che fine abbiano fatto.

1. Amanti: Il giardino del poeta IV, Van Gogh

La Storia vuole che Hitler avesse una sua collezione privata, e che tra i dipinti a casa del Führer ci fosse anche Amanti: Il giardino del poeta IV di Van Gogh. Introvabile dalla seconda Guerra Mondiale.

Commenti

Loading Facebook Comments ...