Le 5 città più antiche d’Europa

Le 5 città più antiche d’Europa

Non è semplice stabilire con certezza il momento nella storia in cui un insediamento ha raggiunto le dimensioni di un villaggio e successivamente di una città. Tuttavia, sono stati elaborati elenchi degli insediamenti urbani più antichi di cui finora siano state rinvenite le tracce. Quali sono le 5 città più antiche d’Europa? Vediamo la classifica proposta da Wikipedia.

5. Kutaisi (Georgia) – 2000 a.C.

Resti archeologici testimoniano che la città di Kutaisi, in Georgia nella regione occidentale dell’Imerezia, ebbe il ruolo di capitale del regno già nel II millennio a.C.

Kutaisi, in Georgia, si colloca alla quinta posizione.

4. Plovdiv (Bulgaria) – 3000-4000 a.C.

Capitale storica della Tracia, Plovdiv, in Bulgaria, è abitata in modo stabile approssimativamente dal 3000-4000 a.C. ed i primi insediamenti risalgono al 6.000 a.C.

Quarta posizione per la città di Plovdiv, in Bulgaria.

3. Atene (Grecia) – V-IV millennio a.C.

La città di Atene è abitata stabilmente dal V-IV millennio a.C., anche se le prime tracce della presenza umana risalgono a molto tempo prima, approssimativamente tra il VII e l’XI millennio a.C.

Medaglia di bronzo per la città di Atene.

2. Argos (Grecia) – V millennio a.C.

La città di Argos, in Grecia, è abitata stabilmente da circa 7.000 anni, perlopiù come insediamento urbano.

Argos è la seconda città europea più antica.

1. Amesbury (Regno Unito) – VIII millennio a.C.

La città più antica d’Europa si trova nello Wiltshire, in Inghilterra, otto miglia a nord di Salisbury e nei pressi di Stonehenge. Si tratta di Amesbury, centro abitato stabilmente da almeno 10.800 anni.

Amesbury, nel Regno Unito, è la città europea più antica.

Fonte: Wikipedia.org 

ARTICOLI SIMILI

Commenti

Loading Facebook Comments ...